Un saluto a tutti dall'Italia

Post Reply
Fabiolin
Posts: 3
Joined: 06.06.2015, 09:21

Un saluto a tutti dall'Italia

Post by Fabiolin » 06.06.2015, 09:41

Comincio oggi a studiare Rocrail, mi interessa soprattutto la possibilità di creare azioni semi-automatiche che possano essere attivate da un quadro sinottico esterno, ma nella Guida passo-passo non ho trovato molto, continuo a cercare ...; mi sarebbe di grande aiuto se vorreste indirizzarmi nella giusta direzione, grazie.

eroncelli
Posts: 350
Joined: 11.01.2009, 19:09
Location: Bergamo - Italy

Re: Un saluto a tutti dall'Italia

Post by eroncelli » 06.06.2015, 11:02

Benvenuto nel Forum, ma se vuoi parlare solo italiano, forse è meglio scrivere nell'apposita sezione.

Welcome to the Forum, but, please, if you like to speak Italian, than it might be better to write in the appropriate Italian Forum

anam
Posts: 65
Joined: 25.02.2008, 21:41
Location: Santhia' - ITALY

Re: Un saluto a tutti dall'Italia

Post by anam » 09.06.2015, 21:19

Un caloroso benvenuto nel mondo RocRail.

Se per sinottico esterno intendi un apparato che non sia un pc devi prevederne l'interfacciamento con il computer sul quale gira RR.
Forse è più semplice creare il sinottico su pc e tramite le action comandare gli itinerari (in pratica riproduci dei pulsanti che scatenano gli eventi che hai programmato tu).

Saluti.

eroncelli
Posts: 350
Joined: 11.01.2009, 19:09
Location: Bergamo - Italy

Re: Un saluto a tutti dall'Italia

Post by eroncelli » 10.06.2015, 09:25

Per chiarire meglio le funzioni generali di RocRail:
1) prima di tutto è un sinottico, in tutto simile ai sinottici ferroviari reali
2) puoi inserire "pulsanti" che eseguono azioni (itinerari e quant'altro)
3) puoi assegnare a ciascuna loco un percorso, un itinerario, una serie di percorsi ed itinerari comunque complessi
4) puoi usare la modalità "semiautomatico" ed anche comandare in manuale una singola loco, mentre il resto va in automatico
5) in automatico, puoi utilizzare il modo "casuale" (è il SW che decide i movimenti), oppure in modo determinato con o senza un orario prefissato (l'orologio può essere reale oppure accelerato !!)
6) puoi assegnare e comandare tutte le funzioni dei decoder loco, in funzione del percorso della singola loco
7) puoi assegnare e comandare luci esterne, così come eseguire suoni/annunci di stazione, in funzione del movimento delle singole loco

sono forse al 5% di quello che RR può fare.

Fabiolin
Posts: 3
Joined: 06.06.2015, 09:21

Re: Un saluto a tutti dall'Italia

Post by Fabiolin » 11.06.2015, 18:16

Ringrazio per le risposte e cerco di spiegare meglio le mie intenzioni:

pure essendo un buon conoscitore / utilizzatore di Train Controller (... altro sw per la gestione del plastico), mi sono ritrovato in un bel gruppo di appassionati che utilizzano Rocrail e questo mi ha messo la curiosità di approfondire le potenzialità di questo programma, cui mi avvicino per la prima volta;

il sinottico di cui parlavo è già realizzato e funzionante con TC, non ha nessuna connessione con il pc se non tramite la centralina Intellibox che gestisce il plastico: azionando i pulsanti si attivano dei sensori di occupazione in tutto uguali a quelli distribuiti sul plastico, che a loro volta attivano itinerari secondo determinate logiche di controllo, mentre le spie led evidenziano lo stato di binari liberi/occupati e segnali, comandati da appositi decoder, ne più ne meno dei noti decoder scambi;

così concepito, il sinottico si può definire "intelligente" perchè non si limita ad attivare passivamente dei comandi, ma li analizza e li interpreta con l'aiuto del sw, fornendo così un prezioso aiuto al manovratore, che può utilizzarlo con estrema facilità anche senza conoscere il funzionamento del sw che ci gira sotto, ... nel mio caso TC appunto;

ora la sfida è di realizzare la stessa cosa con Rocrail, che a prima vista mi sembra molto più complicato, ma forse proprio perchè non lo conosco affatto, ecco perchè chiedevo di essere indirizzato nella giusta direzione fintanto che cerco di capire qualcosa di più su Azioni, Condizioni, ecc., che non trovo ben spiegate da nessuna parte.

eroncelli
Posts: 350
Joined: 11.01.2009, 19:09
Location: Bergamo - Italy

Re: Un saluto a tutti dall'Italia

Post by eroncelli » 15.06.2015, 14:02

E RocRail fa tutte queste cose: però è difficile dare le spiegazioni, oltre a quelle già presenti sul sito, senza una descrizione specifica della funzione che non è Chiara.
RR ha un numero enorme di funzioni: conviene partire da uno schema piccolo e semplice e fare piccoli passi: utilissima è la funzione di simulazione della CS (chiamata appunto VCS per Virtual CS)

Fabiolin
Posts: 3
Joined: 06.06.2015, 09:21

Re: Un saluto a tutti dall'Italia

Post by Fabiolin » 15.06.2015, 15:14

eroncelli wrote:E RocRail fa tutte queste cose ...
Bene, allora continuo a studiare e ti tengo in considerazione per eventuali domande, grazie.

Post Reply

Return to “Generale (IT)”